sabato 11 luglio 2020

50 anni in moto

E si, è arrivato il gran giorno.

Oggi, nel giorno del mio 64° compleanno, festeggio anche qualcosa che ha segnato la mia vita. 
Di solito si dice "nel bene e nel male" No, nel mio caso, solo nel bene!

50 anni fa, salivo per la prima volta su un mezzo a motore a due ruote.

Ho un ricordo ancora vivido di quel giorno, quando il Bianchi 50 Falco Azzurro è diventato mio. Sento ancora l'odore della miscela nel garage dei Fratelli Riva, a Lungavilla. dove lavorava mio cugino Severino da cui papà Mario lo acquistò. E' stato amore a prima vista, per quello che a me sembrava un missile azzurro.

Erano i tempi del Beta 50, gran moto, che Franco e Gianangelo si stavano accaparrando. Erano i tempi del Morini Corsarino, scelto da Ito. Ma la mia, ai miei occhi, seppur vecchia di 5 anni, era la più bella.

Che anni gli anni 70. 
Il primo amore , che accompagnavo con Ito nel ritorno a Milano fin che si poteva, coricati sul serbatoio, sulla nuovissima Milano Salice , da Lungavilla a Castelletto. Poi la 124 verde del temutissimo papà scompariva agli occhi. Viaggiava a 70 km/h , e noi, non ancora smaliziati, a 40 all'ora. 
Avremmo capito, di li a poco, che cambiare il gigler del piccolo carburatore avrebbe significato ben altre velocità!
Le prime emozioni, le prime scivolate, le prime conquiste nei paesini vicini.
Che anni, gli anni 70
Poi, per qualche strana ragione, il Falco Azzurro ha lasciato il posto ad un'icona di quegli anni, un bianco Ciao.

Ma non mi bastava. Ecco allora arrivare, nel nascituro Garage del Mac, un'altra moto azzurra, un mito allora come oggi: una splendida Mazzilli 125, acquistata dal compianto Heber.


Ormai era pura passione per tutto quello che era spinto da un motore, purché su due ruote.

A 19 anni e qualche giorno (il 16 luglio per la precisione) un brutto incidente, con lesione alla 12 dorsale a bordo di una Morini 350. Brutto ricordo? certamente, specialmente per mamma Carla, papà e la mia sorellina Anto,  ma, come dice un mio Amico Alpino, "esce sangue ed entra esperienza". Il cambio a destra non l'ho più voluto 😌😖


Arriva il 1982, ricordato da tutti come l'anno dell'Italia Campione del mondo, ma per me molto di più : l'incontro con una Donna speciale , la mia zavorrina da ormai 38 anni. la Giò!
Anche lei motociclista, anche lei con la passione delle due ruote e anche lei felice proprietaria di un'altra icona di quegli tempi: la vespa Primavera Coca Cola.


Già, oggi una rarità, (al punto che questa foto è stata scattata nell'atelier Ruote da Sogno di Reggio Emilia) ma nel Garage si doveva fare spazio ( c'era una Suzuki 500 gs, una Montesa Cota e, appunto , la Primavera). Un colpo di stupidità, più intenso del solito mi fece decidere di scambiare la "vespina" per una Yamaha XT 250, pezzo introvabile. In seguito , rimanendo nella piccola cilindrata, l'XT lasciò lo spazio ad un altrettanto raro Kawasaki KL 250 verde, la "verdona".
La Suzuki ci scorrazzava da Rivanazzano, dove vivevamo allora, alle riviere, ligure e romagnola, fino al gran salto: La "nera" Kawasaki 750 LTD, comodissimo mezzo con il quale abbiamo visitato, oltre a Italia e Corsica, la Francia, Spagna Austria e Germania.









Viaggi meravigliosi, in tenda, da motociclisti veri. Si partiva con la moto larga come una "128", tra tenda, sacchi a pelo, borse, pinne, insomma, per una vacanza "da bosc e da riviera".

Poi arrivano Giulia e Giorgio e, nel frattempo, la nostra passione si è trasformata in lavoro.
Dal 1985 al 1997 nei paddock di tutti i circuiti del mondo, al servizio di Dorna e Flammini per i campionati del mondo Velocià e Superbike. La Kawa 750 lasciò spazio, nel 91, a una moto per me davvero speciale, che ho ricomprato tre anni fa. La TDM 850
Ricordo, come fosse ieri, quando portai Giorgio, di 6 anni, a fare un giro nelle campagne di Pontecurone. Poco più di mezz'ora, ma tanto bastò a fargli salire la febbre a 39 per l'emozione (o forse la paura?) Giorgio subirà il fascino delle moto e a 14 anni per lui una HM Motard, tanto per cominciare...per poi passare alla Fluo, la mitica Honda CB1000R mentre Giulia si è fermata alla sua prima ed unica moto , uno ZIP 50

Nel Garage il salto verso una Gran Turismo, la splendida e poco capita Kawasaki GRT1000. 
Grande , grandissima moto. Oltre 80000 km in tre anni e tanto comodo divertimento.
A proposito di comodità, si , lo ammetto: sono stato anche scooterista, con un utilissimo Beverly 500


Nel 2010  sono iniziate le collaborazioni con le case motociclistiche, grazie alle quali, ho avuto il piacere di avere per me e guidare moto davvero speciali:

Bimota DB9, Bimota Tesi, Ducati Multistrada Enduro, Morini Stelvio, Morini Scrambler e Suzuki GSX


fino a oggi, giorno in cui festeggio i miei 64 anni e 50 di moto, su una splendida opera d'arte di cui posso godere grazie a Best Rider e Interphone Italia:

YAMAHA TRACER 900GT su cui, ieri, sono stato immortalato dall'amico Marco Romani di Foto Trebbia



Che dire. la MOTO, la mia passione, la mia vita, la mia valvola di sfogo quando sono giù di morale o il mio regalo quando voglio premiarmi.

Una passione pericolosa, si dice. Io affermo invece che è una gran bella passione, che mi ha insegnato ad approcciare la vita con rispetto, con prudenza e con gioia.

A tutti i giovani che vogliono avvicinarsi a questo mondo, una preghiera. 
RIDE SAFE
RIDE SLOW
sempre con tutte le protezioni, omologate, e rispettando se stessi e gli altri.

Buona strada a tutti

LAMPS! 





lunedì 6 luglio 2020

L'Oltrepo visto dal Garage


fotografia di Arnaldo Calanca


Weekend in Oltrepo Pavese



Ideale per Auto e Moto Stradali 

un programma

Un Viaggio in Self Drive, in auto oppure in moto, alla scoperta di Sapori e Tradizioni, tra Castelli e Borghi Millenari.

QUOTA DI PARTECIPAZIONE
€ 279,00 PER PERSONA

Tour confermato con minimo 6 persone

La Quota Comprende

• 2 pernottamenti in camera doppia negli Hotel indicati
• Cena del venerdì, bevande incluse
• Degustazione del venerdì
• Pranzo del sabato, bevande incluse (no alcolici)
• Cena del sabato bevande incluse
• Pranzo della domenica bevande incluse (no alcolici)
• 2 ore SPA presso Hotel Prodongo
• Visita dei monumenti
• Apripista su auto (nel caso di gruppo di sole moto, apripista in moto)
• Visita dei borghi e del Salumificio Magrotti
• Visita guidata del castello di Zavattarello
• Assicurazione Medico Bagaglio

La Quota Non Comprende

• Carburante, extra di natura personale e quanto non indicato ne La quota comprende

Date:

Da venerdì 21 a  domenica 23 agosto 2020
Da venerdì 28 a domenica 30 agosto 2020

Dove e Quando

da Rivanazzano alle Valli più affascinanti, a volte sconosciute:
  • Val di Nizza
  • Val Tidone
  • Valle Staffora
  • Val d’Aveto
  • Val Trebbia

Il programma: venerdì

Ritrovo alle ore 19,00 presso lo Storico Albergo Ristorante Selvatico dal 1912 a Rivanazzano Terme “dal 1912...è la Storia dell’Accoglienza”. La signora Piera Spalla Selvatico, la titolare, si occupa della cucina del ristorante insieme alla figlia Michela, realizzatrice di tutti i Dolci e i Lieviti che prepara con Inimitabile Passione. Se la padrona di casa presta la massima attenzione alla qualità e genuinità dei prodotti che entreranno a far parte del menù, l’altra figlia Francesca e suo marito Sergio Daglia, sono i responsabili della sala pronti a suggerirvi i Migliori Piatti della Tradizione del territorio. Non può sfuggire di notare con quanta cura la famiglia Selvatico ama coccolare la propria clientela e quante attenzioni vengono dedicate ai Graditi Ospiti. La Cena , servita nella Storica Sala comprende le Migliori Specialità Oltrepadane. Per il Dopo Cena abbiamo previsto una Degustazione di Vini Pregiati e, per chi ne ha la Passione, di un Ottimo Rhum

Il pernottamento, in camera doppia, è previsto nell’hotel adiacente.

Il programma: sabato

Dopo la prima colazione, Partenza verso le Valli “basse” dell’Oltrepo. Un primo tratto nella Valle Staffora, per poi salire in Valle Ardivestra, dove potremo apprezzare la Pieve di San Zaccaria, probabilmente edificata dai maestri comacini nella Prima metà del XII secolo.
Si proseguirà , con una sosta al Salumificio Magrotti, per capire come nasce il Salame di Varzi DOP.
Quindi Punteremo verso Montesegale con il suo splendido Castello che domina la valle. Scenderemo quindi in Val di Nizza e visiteremo l’Eremo di Sant’Alberto di Butrio. Quindi la visita a San Ponzo, borgo del X secolo. Ancora le dolci colline ci riporteranno in Val di Nizza, quindi a Fortunago, uno dei Borghi più belli d’Italia. Qui ci fermeremo per il pranzo, presso il Ristorante La Pineta, dove Danilo Nembrini ci delizierà con piatti locali.
Il pomeriggio ci riserverà nuove Sorprese. Piccole strade poco trafficate, un passaggio con 19 tornanti, il Lago di Trebecco e quindi Zavattarello, dove faremo sosta per la visita guidata al Castello.
Si ripartirà salendo in quota, passando Romagnese e arrivando in prossimità del Passo del Penice a circa mt.1200 s.l.m. La vecchia strada disconnessa , parte del Cammino di San Colombano, ci porterà al Passo della ScaparinaPanorami mozzafiato ci accompagneranno fino al Passo del Brallo, da dove punteremo verso il Monte Lesima, sotto cui sorge la nostra meta. Arriveremo verso le 18,00. Due ore di piacevole Relax nella SPA dell’Hotel Prodongo , la cena e quindi il pernottamento.

Il programma: Domenica   

Il risveglio nel silenzio dei Piani di Lesima , la colazione e poi via, per una giornata con infiniti cambi di paesaggio. Lasciato il Passo del Brallo punteremo a sud, verso la Liguria, incrociando per un breve tratto la Val Trebbia che lasceremo presto per raggiungere, attraverso il Passo di Frigarolo Val d’Aveto, paradiso per I Motociclisti e spettacolare per chi ama godere della guida sulla propria vettura.

Pranzeremo in una delle tante trattoria tipiche per poi ritornare in Val Trebbia e quindi a Bobbio, dove si concluderà, dopo circa 320 km, il nostro Tour.



Vi aspetto, in auto oppure in moto.
il Mac

#oltrepopavese #oltrepo #pavia #oltrep #wine #likes #lombardia  #photooftheday #like #picoftheday #bevioltrepo #ig #instawine #vino #winelover  #instagood #winegram  #colline #landscape #bhfyp #advtime #ilgaragedelmac #weloveoltrepo #anchequestoeoltrepo #rideslowridesafe


Le Aurore Boreali in Finlandia 2020 Edition

FINLANDIA

AURORE BOREALI



Inari, tra la cultura Sami e le luci del Nord

L’ Aurora Boreale è uno tra i più Affascinanti Fenomeni Naturali che si verificano sul globo terrestre. Caratterizzata da Scie Luminose che, assumendo Diversi Colori a seconda dei gas presenti nell’aria, si manifestano nel Cielo, l’ Aurora Boreale rientra nella categoria dei fenomeni ottici dell’atmosfera, cui appartengono anche i fulmini, gli arcobaleni e le glorie.
Ad un livello più strettamente scientifico, l’ Aurora Boreale è prodotta dalle Particelle Solari, in gran parte costituite da elettroni, che vengono spinte contro il campo magnetico terrestre a grande velocità, entrando così in Collisione con gli Atomi dei gas presenti negli strati più esterni dell’atmosfera.
Questo gran movimento di particelle produce energia Generando, ai nostri Occhi, Luce di Varie lunghezze d’Onda: i cosiddetti archi aurorali.

QUOTA DI PARTECIPAZIONE
€ 1.630,00 PER PERSONA

Tour confermato con minimo 8 persone

La Quota Comprende

• Accompagnatore dall’Italia
• 5 pernottamenti in camera doppia in Chalet Artico (con sauna)
• Pensione completa, dalla cena del giorno 5 dicembre alla colazione del 10 dicembre bevande escluse
• Trasferimento dall’aeroporto di Ivalo all’Hotel e viceversa
• Abbigliamento Termico e calzature termiche dal 6 al 9 dicembre
• Assistenza per attività fotografiche

La Quota Non Comprende

• Gestione Assicurazione Medico bagaglio Europ Assistance con massimale sino a 30.000€ qui il link alla polizza € 30,00
• Volo Finnair a/r Milano Malpensa – Ivalo in classe economica tasse escluse
• Attività indicate come extra nel programma
• Bevande ai pasti Mance ed Extra di natura personale
• Iscrizione al tour € 40,00
• Quanto non indicato ne «la quota comprende»

Data: Da sabato 5 a giovedì 10 dicembre 2020

Ad Inari,270 km a nord del Circolo Polare Artico


DETTAGLI DEL VOLO -  sabato 5 dicembre 2020

con Finnair
da Milano Malpensa alle ore 11,25
arrivo ad Helsinki alle 15,30
da Helsinki alle ore 16,40 con arrivo ad Ivalo alle ore 18,20
Rientro Giovedì 10 dicembre 2020
da Ivalo alle ore 13,55 con arrivo ad Helsinki alle ore 15,25
da Helsinki alle ore 16,00 con arrivo a Milano Malpensa alle ore 18,05
in Finlandia il fuso orario è GMT+2 quindi un’ora avanti rispetto a noi
Dall’aeroporto, un trasferimento organizzato di circa 40 minuti, ci porterà al nostro Hotel.
Una volta arrivati in hotel prenderemo possesso, per la prima notte, del nostro Inari Artic Chalet.
Ognuno degli chalet, decorato in stile scandinavo, ha una camera da letto principale con letto matrimoniale, un soggiorno con divano letto, un bagno con sauna tradizionale finlandese e servizi igienici separati.
Il soggiorno ha un camino interno e grandi finestre panoramiche.
DAY 2 - 6 dicembre 2020
Dopo la prima colazione, potremo rilassarci in hotel, andare in taxi ( o con una passeggiata di 3 km) a visitare l’interessante museo Sami oppure approfittare di una delle attività che l’hotel offre, come, ad esempio, cavalcare una potente motoslitta su un lago ghiacciato, scoprire tracce di un’antica civiltà e pranzare in mezzo ad un bosco selvaggio

TOUR IN MOTOSLITTA
durata 4 ore - Prezzo per persona : € 180,00

La nostra guida ci insegnerà come comandare queste macchine, il solo mezzo di trasporto veloce in uso a queste latitudini.
Dopo una lezione di guida in totale sicurezza, punteremo verso i Laghi e le Foreste.
Nel corso dell’escursione sarà servito il Pranzo all’aperto attorno ad un Fuoco riscaldati anche dalle calde bevande servite.
(la tariffa si intende per una motoslitta ogni due persone. In caso di motoslitta singola il costo è di € 280,00)

IL MOMENTO PIÙ ATTESO

Dopo cena, se le condizioni atmosferiche lo permetteranno, partiremo per un’uscita serale alla ricerca della migliore postazione per immortalare il fenomeno naturale più spettacolare: l’aurora boreale.
Ci muoveremo in autonomia nei dintorni dell’hotel .
In alternativa, un’esperienza unica: l’Aurora Camp

AURORA CAMP
Durata 2,5 ore - Costo per persona € 115,00

Ci trasferiremo in uno dei migliori spot fotografici, appositamente scelti, dove cercheremo di catturare l' Aurora Boreale.
Durante il tragitto saremo comodamente seduti su una Speciale Slitta, trainati dalla motoslitta condotta da un’ Espertissima Guida.

DAY 3 - 7 dicembre 2020

Oggi potremo dedicarci alla Natura Incontaminata, con una Ciaspolata Straordinaria.

SNOWSHOEING
durata 4 ore - Prezzo per persona : € 95,00

Il Trekking con le Ciaspole è il modo migliore per Vedere la Bellezza e la calma delle Foreste Nordiche.
Potremo individuare Tracce di Animali sulla neve, vedere i Boschi Innevati e, se saremo fortunati, Incontrare anche alcuni Animali Selvatici durante il trekking.
Nel corso di questa tranquilla giornata a piedi, ci sarà servito il Pranzo accanto al Fuoco.

MA È IL DOPO CENA CHE POTREBBE RISERVARCI SORPRESE.

Dopo una meritata Sauna in camera, ci prepareremo per la Cena.
Un buffet ricchissimo con i Prodotti Tipici della Lapponia.
Se la natura lo vorrà, potremo Assistere alle Evoluzioni della Luce Verde, cercandola sul Lago Ghiacciato in autonomia oppure con una nuova uscita Adrenalinica: l’Aurora Snowmobiling

AURORA SNOWMOBILING
durata 2,5 ore - Prezzo per persona : € 150,00

La Motoslitta Notturna è un' Esperienza Esaltante. Se siamo fortunati vedremo l' Aurora Boreale danzare nel cielo!
Andremo alla ricerca di una buona posizione, cercando di individuare l’ Aurora Boreale.
Quando la troveremo, ci fermeremo ad Ammirare lo Spettacolo.
Avremo anche Bevande Calde per tenerci a nostro agio Durante l’ Escursione.

DAY 4 - 8 dicembre 2020

E’ il giorno giusto per Conoscere da vicino l’ Attività Prevalente .in Lapponia: l’ Allevamento di Renne.

VISITA ALL' ALLEVAMENTO DI RENNE
durata 2,5 ore - Prezzo per persona : € 120,00

Andremo a scoprire Come Sopravvive una Renna a -45 gradi centigradi.
Nella Fattoria che Visiteremo potremo ottenere tutte le informazioni sulla renna così come su questo coraggioso popolo e l’ Antica Cultura Sami.
Volendo, ci sarà anche la possibilità di fare un Giro in Slitta Trainata da Renne. Questa Escursione, guidata, verrà effettuata in Auto ed include la visita alla fattoria ed il trasferimento

RELAX AL RIENTRO E POI...

Si scaricano le fotografie, si ricaricano le batterie per essere Pronti per una Nuova Uscita Notturna, questa volta sul Lago o nei pressi dell’ Hotel, in autonomia.
Chissà se la Magica Luce ci terrà compagnia? Dopo cena lo Scopriremo.

DAY 5 - 9 dicembre 2020

E’ l’ultimo giorno, e ci siamo tenuti un po’ di tempo per riposare oppure per una nuova splendida esperienza: l’Husky Safari

HUSKY SAFARI
durata 3 ore (di cui 2 ore con gli husky) - Prezzo per persona : € 190,00

Con l’Husky Safari si terrà attraverso la bellissima Regione del Lago Inari. E’ veramente un'Esperienza da non Perdere quando si visita la Lapponia.
Impareremo come Gestire la Slitta, prima di uscire per il safari, con Splendidi Husky che tireranno la slitta attraverso lo splendido scenario invernale.
Prima l’abbairare rumoroso e poi il silenzio, appena riusciranno a fare ciò che amano: correre nello scenario innevato.
Pranzeremo prima o dopo l'attività in hotel.
L’attività si basa su due Persone che Condividono una Slitta, se non diversamente indicato. Uno condurrà e l’altro sarà comodamente seduto. Ovviamente ci si può scambiare il compito.

SI RIENTRA

Saremo Stanchi, certamente, ma Appagati da questa Bella Esperienza.
La cena , una Passeggiata per l’ultima Aurora Boreale e poi al caldo della nostra camera.
Buonanotte

#auroraboreale #auroraborealis #northernlights #aurora #nature  #photography #travel #finland #naturephotography #lapland #auroraboreal #snow #winter #ig  #bhfyp  #lapponia #auroras #travelphotography #travelblogger  #aurorasboreales #northernlightsphotos #advtime #ilgaragdedelmac

Un Marocco davvero speciale: DAKHLA

Questa volta il Garage vi consiglia 

Un’esperienza unica e un'offerta irripetibile 

I viaggi Detox di AdvTime

in collaborazione con Global Event Morocco


Settimane a partire
dal 15 luglio 2020 fino al 30 settembre 2020



Dakhla, su una penisola di sabbia lunga 40 km, si trova nel deserto del Sahara marocchino, quasi al confine con la Mauritania.


Qui le dune si tuffano dell’Oceano Atlantico, in un’area considerata tra le più pescose al mondo e dove il vento, che soffia per 10 mesi all’anno da nord, ha permesso di fare della località il quinto spot di kite surf al mondo.

Ma Dakhla è anche natura incontaminata: nella laguna del Rio de Oro, tra la penisola e la costa marocchina, è un punto di riferimento per migliaia di uccelli migratori, fra cui i fenicotteri rosa; qui si trova la colonia di foche monache più grande del mondo.

Nelle sue acque si trovano razze, delfini e tartarughe marine. E’ Punta Sarga, che si trova all’estremità meridionale della penisola, il luogo migliore dove osservarli.



LA QUOTA COMPRENDE

• Sei pernottamenti in Suite Junior doppia vista mare presso La Crique Nature & SPA
• Trattamento HB: colazione, pranzo o cena
• Accesso alla piscina
• Animazione durante le serate
• Escursione alla spiaggia «Portorico - Imllili»
• Un pranzo nel ristorante «Parck à Huitre»
• Visita guidata della città di Dakhla
• Escursione all'isola del drago «Ile de Dragon»
• Riduzione del 20% sui servizi SPA
• Trasferimento da / per aeroporto di Dakhla
• Assicurazione Medico/Bagaglio

LA QUOTA NON COMPRENDE

• Voli
• Extra di natura personale
• Quanto non indicato ne “la quota comprende”
• Assicurazione cancellazione



Vuoi saperne di più? contattami da questo blog. Sarà per me un piacere darti tutte le informazioni e approfondimenti.

Ti aspetto!



#kitesurfing #dakhla #discoverydakhla #discoverymarocco #advtime #travel #luxurytravel #detoxtravel #sahara #sand #sabbia

50 anni in moto

E si, è arrivato il gran giorno. Oggi, nel giorno del mio 64° compleanno, festeggio anche qualcosa che ha segnato la mia vita.  Di solito ...